Michele Dobner Liutaio

Dopo aver conseguito i diplomi di maestro Liutaio e di Conservazione dei beni liutari Michele Dobner si trasferisce a Madrid dove è attivo come restauratore nell’atelier del maestro Josè Maria Lozano. Si stabilisce a Cremona nel 1997 dove si afferma come costruttore di strumenti ad arco conseguendo diversi premi e riconoscimenti a livello internazionale.
Ispirato dal quartetto che A. Stradivari costruì nel 1690 per la corte di Spagna, intraprende una ricerca acustica sviluppando la filosofia di costruzione che dalla scelta dei legni alle risonanti montature concepisce il quartetto d’archi come uno strumento, creando un’omogeneità timbrica su tutta l’estensione di questa formazione.
image2_corr
IMG_4574 corr_w
IMG_4587 corr w
IMG_4592 corr_w

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva